The Dark knight LEGO

W la fantasia!

Un ottimo esempio di come sia possibile fondere insieme cose differenti trovando un nesso logico molto interessante. Unire il concetto di film al concetto di città della LEGO. E’ una logica matematica molto semplice da capire, molto difficile da trovare. Come se si scoprisse un giorno che dare odore ai colori sia logico, ovvero unire campo olfattivo al visivo. Ma a quanto pare secondo molti neurologi i ricordi funzionano proprio così… Ancora incomprensibile questo blog? Seguiteci nei prossimi mesi…

Per avere un fisico da campioni…

E’ vero che gli alimenti ricchi di serotonina

influenzano positivamente l’umore?

La serotonina è un neurotrasmettitore, cioè una sostanza che serve a controllare la trasmissione degli impulsi nervosi tra le cellule del cervello. La serotonina ha l’effetto di far sentire una persona rilassata e serena. Viene fabbricata dall’organismo usando come materia prima determinate sostanze dette precursori. Tali sostanze si trovano in alcuni cibi tra i quali: la carne bovina, la carne di pollo, la carne di tacchino, il latte e i suoi derivati. Pertanto non è la serotonina ad essere contenuta negli alimenti bensì i precursori che ne stimolano la produzione una volta arrivati all’interno dell’organismo.

Integrazione proteica:

Un uomo adulto di 70kg ha bisogno di 50 60 grammi di proteine al giorno; una donna adulta di 55 60 kg di 40 50 grammi al giorno: in entrambi i casi, circa 0,8 grammi per chilo di peso corporeo.

Poiché i muscoli sono formatiessenzialmente da proteine, gli atleti possono prenderne una quanità “leggermente più elevata” per aumentare la massa muscolare e ottenere quindi una maggiore quantità di energia meccanica.

L’apporto standard per loro è di 1,4 grammi di proteine per chilo di peso al giorno. Un limite che è inutile superare poichè non si aumenta ulteriormente la massa o la potenza muscolare, un risultato che si ottiene solo con l’allenamento. L’organismo infatti utilizza solo le proteine necessarie, trasformando quelle in più in glucosio. Inoltre poiché le proteine provengono spesso da cibi animali ricchi di grassi, mangiandone troppe non solo non si aumenta la massa muscolare ma si introducono nell’organismo inutili grassi in più.

Curiosità:

  • La vitamina B6 e l’acido folico aiutano l’organismo a fabbricare quei neurotrasmettitori che agiscono da antidepressivi
  • La vitamina B6 migliora il metabolismo dei grassi, degli zuccheri e delle proteine, mantiene alto l’umore ed è un diuretico naturale
  • La pillola anticoncezionale induce ad una sua carenza e favorisce umore altalenante
  • La vitamina B6 si trova in: prosciutto, lievito, germe di frumento, di mais, tuorlo d’uovo, carne, ortaggi.
  • 200 microgrammi di acido folico al giorno (presenti ad esempio negli spinaci)  favoriscono il buon umore
  • Il ferro viene chiamato il minerale della felicità per il benessere che apporta. La sua carenza causa: disturbi nella formazione delle cellule del sangue, disturbi al sistema nervoso centrale, disturbi al sitema muscolare, digestivo, immunitario
  • La mancanza di ferro fa sentire tristi stanchi e fuori fase.
  • Si può integrare ferro anche con la carne bianca in quanto (forse non tutti sanno che) ne contiene in egual misura a quella rossa
  • Aumentare l’assorbimento del ferro è possibile completando l’alimentazione con la vitamina C (agrumi kiwi fragole)
  • Il selenio (in appena 100 microgrammi al giorno) riduce l’ansia, migliora la fiducia in se stessi, calma l’aggressività e potenzia la lucidità mentale. Il selenio è contenuto nel pesce, nelle ostriche, nei cereali integrali, nei semi di girasole e nella macadamia, noci brasiliane che ne sono particolarmente fornite.
  • Il Boro è un minerale capace di innalzare il livello di ormoni steroidei di uomini e donne. Si stima che introduciamo nell’organismo circa la metà della quantità ottimale di boro, pertanto bisognerebbe aumentare il consumo di cibi che ne sono ricchi: pere, mele, uva, pesche, datteri, nocciole, arachidi, mandorle, soia. Basterebbero 2 mele al giorno per avere la giusta quantità di boro.
  • Non dovrebbero mai mancare sulla tavola di un uomo alimenti ricchi di zinco. Tale minerale è in grado di rallentare i fenomeni di invecchiamento cellulare e in più risulta essenziale nella produzione di testosterone. In alcuni casi ha risolto problemi di impotenza aumentando la produzione di spermatozoi. Si trova in: pane, lievito di birra, riso integrale, carne (manzo pollame maiale), tuorlo d’uovo, sardine, baccalà, aringa, latte e formaggi, legumi, noci e mandorle, tè e cacao. Dose ottimale: 15 milligrammi al giorno.

Un esempio di come NON si lavora…

… e un esempio di cui vantarsi.

Ieri chiamo una ditta che doveva fornirmi del materiale per una costruzione. Dico doveva perchè adesso non la chiamerò più. Cerco il numero tra il mio materiale, li chiamo e mi passano 3 persone diverse a cui devo spiegare tutto da capo ogni volta per sentirmi dire: “aspetti che le passo Tizio, aspetti che le passo Caio…” Al termine mi dicono: “Domani mattina tra le 9:00 e le 10:00 la facciamo richiamare da un tecnico così rispiega tutto a lui!”.

Primo: che accidenti mi hanno fatto spiegare a fare a mezza ditta cosa devo fare con quel materiale se poi non sanno rispondere? Secondo: chiedo un pò di velocità nel servizio sottolineando che ho avuto una richiesta improvvisa da un cliente e il tecnico l’indomani non chiama?

Con molta calma richiamo io in ditta e fingendo di essere stupiti mi dicono: “come il nostro tecnico non l’ha richiamta?”. Mi danno il numero del tecnico, lo chiamo io… Inizio a spiegargli e mi dice che è impegnato e che richiamerà lui; gli dò il mio numero…. L’hai più sentito tu? Mah.

Due giorni. Non si è concluso niente e a me interessava solo sapere che materiali forniscono e con che sezioni. E poche altre normali info su costi e tempi di fornitura.

E’ impossibile al giorno d’oggi non riuscire ad avere informazioni così banali in 2 giorni quando sarebbe bastato chiedermi l’email e mandarmi un pdf con caratteristiche tecniche e preventivo costi anche grossolano dato che ci saremmo dovuti sentire molte altre volte per entrare nel dettaglio.

Due giorni per constatare l’assurdità di un servizio nel quale nessuna delle persone impiegate era in grado di dare delle banali risposte sui loro prodotti venduti. Oggi un comportamento simile è gravissimo.

Per tale ragione gli ultimi saranno i primi. Perchè i grandi si sentono troppo grandi e sono troppo superficiali per dare risposte veloci ed efficaci a giovani intraprendenti. In futuro lavoreranno sempre meno e faranno riunioni su riunioni per capire perchè. Si scemuniranno con architetti, ingegneri per capire cosa c’è che non va nel loro prodotto e voi che avete tanti sogni e tanta buona volontà ne riderete. Perchè il problema era alla base, il problema è saper lavorare prima di tutto. Quando arriva un cliente, quest’ultimo va considerato come se entrasse temporaneamente nel tuo gruppo di lavoro. Pertanto si deve stare bene tutti in armonia; se il cliente non si trova bene vuol dire che qualcosa non va.

Acquisire i replay per un montaggio video

Da un videogame fino ad un simulatore

Può attrarti l’idea di salvare un replay o parte di esso…

e magari, perchè no… rieditarlo a modo tuo 🙂

Fraps

Si tratta di uno dei programmi maggiormente usati per questo tipo di operazioni , eccoti il al sito: http://www.fraps.com Fraps è esplicitamente realizzato per acquisire i replay che vengono visualizzati sullo schermo. Questo ti da la possibilità di non dover usare schede video di acquisizione e due pc per passare un replay in video.

Sarà sufficiente settare all’inizio il tasto che preferite da tastiera per iniziare la registrazione e premerlo poi mentre visualizzate la parte di replay che vi interessa. I formati di registrazione però offrono dimensioni assai generose… E’ consigliabile evitare clip troppo lunghi, oltre ad essere spesso monotoni, pesano parecchio 😀

Camtasia

Senza ombra di dubbio è maggiormente consigliato per realizzare un tutorial ed editarlo, quindi montarlo, come desiderate. Ecco il link al sito che lo distribuisce: http://www.techsmith.com/camtasia.asp Non sarebbe male utilizzarlo ad esempio per realizzare un tutorial su un vostro video game preferito o su un simulatore…

La discriminazione del prezzo

La discriminazione del prezzo è un meccanismo molto semplice ma con effetti assai particolari. Si tratta di un sistema che prevede di applicare, per lo stesso prodotto, prezzi differenti in base a chi è il soggetto che compie l’acquisto.
Se ad esempio ci rivolgiamo ad un’azienda per la fornitura di 300 nastri trasportatori che occorrono alla nostra fabbrica, l’azienda fornitrice applicherà per lo stesso tipo e quantitativo di merce, prezzi di fornitura differenti in base a chi siamo, a che prestigio ha la nostra fabbrica e a quanti acquisti abbiamo fatto in precedenza presso tale azienda.
Significa che un nostro concorrente di maggior successo potrebbe essersi rifornito dello stesso materiale un mese prima e aver pagato quasi il doppio di quello che andremo a pagare noi.
Generalmente tali sistemi vengono adottati in economie di libero mercato, ovvero dove il governo non interviene in alcun modo sui comportamenti delle imprese.
Ma è sempre così? La risposta è no. Ho notato che persino in alcune attività italiane comuni come un bar, una falegnameria, un negozio di vendita di arredo ufficio, molto spesso vengono adottati tali sistemi e non ce ne accorgiamo.
Che convenga entrare in certe attività vestiti con la tuta da lavoro? 🙂 C’è sempre il rischio di trovare un venditore maleducato che vedendoci entrare un pò trasandati ci dice che il suo negozio non è per il portafoglio di chi ha davanti…. Se così dovesse essere, scartatelo, non sa vendere e difficilmente vi offrirà un buon servizio completo e ben organizzato anche dopo l’acquisto.

Talenti

Molte persone non lo sanno ma ci sono due tipi di campioni, e non solo nello sport… Ci sono quelli così bravi che ti impressionano per la velocità con cui apprendono e per come raggiungono certi risultati in modo che possa apparire addirittura facile. Così non è ovviamente. Dietro c’è un gran lavoro…anche psicologico… Casey Stoner ne è un esempio concreto.

E poi ci sono quelli quelli bravi… quelli così bravi da essere dei fuoriclasse. Quelli che dentro, oltre la velocità, hanno una motivazione forte che ti spinge… hanno il desiderio e lo alimentano anche quando tutto sembra andare storto. Quelli che trasformano il loro talento in qualcosa di alieno. Quelli che hanno sofferto situazioni difficili e scatenano la rabbia o la voglia di venir fuori da una situazione che gli ha fatto male per poter essere vincenti anche sopra una vita che si è prospettata in modo strano… Valentino Rossi. Un’infanzia con dei momenti che possono essere stati sofferti come ad esempio la separazione dei genitori. Situazioni che dentro ti potrebbero spingere a dire: “mamma, papà, avete visto come sono stato bravo?” Ma la massa non lo sa che persino un motivo così ti può spingere a eccellere e tenere unita una famiglia anche se in modo differente, anche se solo per dire: il bambino che avete fatto voi due è il campione di tutti i tempi, vi voglio bene…

 rossi_stoner.jpg

H.D.R.I. high dinamic range imaging

Eppure avete un dubbio…

HDRI? What is this?

Nel caso in questione sono stati usati i materiali ARCH & DESIGN a disposizione dalla versione 9 di 3d studio max. Arch & Design è il materiale architettonico fornito da Mental ray 3.5 in grado di soddisfare le esigenze più comuni di architetti e designer in termini di rappresentazione grafica grazie alla sua enorme flessibilità di utilizzo. L’utente può quindi scegliere velocemente il modello di materiale da impiegare nella scena, una ceramica piuttosto che un legno verniciato, una plastica anziché un metallo.

Le proprietà del materiale sono fisicamente accurate, supporta riflessioni e rifrazioni sfumate, determina le proprietà speculari mediante modelli BRDF (Bi Directional Reflectance Distribution Function), differenzia la trasparenza tra vetri spessi e sottili.

Altre importanti funzioni sono la possibilità di smussare i bordi degli oggetti e di controllare i livelli di GI (global  illumination) sulla superficie della geometria. Queste proprietà fanno sì che il materiale operi in una modalità HDRI e quindi necessiti una gestione dei livelli dinamici della luce mediante controllo di esposizione.

H.D.R.I. = High Dynamic Range Imaging

hdri.png

Lavori specializzati e non, imprenditoria e giovani -3-

Rubrica: Lavori specializzati e non, imprenditoria e giovani

Titolo o argomento: Lavorare con gusto
Questo articolo segue da:
Vedi i “link correlati” riportati in basso.

Quindi, in conclusione, sapete chi sono le persone che guadagnano più in assoluto tra quelle che conosco veramente bene e che frequento?

  • L’elettricista
  • L’idraulico
  • Il ragazzo che monta i pavimenti

Perchè nessuno mai vuole fare questi lavori?

Io, nonostante ami studiare di continuo, dietro una scrivania proprio non riesco a starci. Le persone che ho appena elencato guadagnano più di un Ingegnere tanto per capirci. Io non sono uno agiato di famiglia, ho solo dato tutto il meglio di me quando ho intravisto le brutte e ho avuto occasione di collaborare insieme a persone di buona volontà che meritano. Questa è la mia logica.

Loro guadagnano bene per un semplice motivo. Mi danno la possibilità di realizzare tra i migliori impianti che si possano desiderare oggi. Installati correttamente, con pignoleria, con gusto, sicuri, affidabili, rispettano le norme. Sono esageratemente bravi, esperti, intelligenti, aperti mentalmente e, cosa che sorprende di più sono giovani, svegli, scattanti, saltano i pasti pur di finire un lavoro nel tempo promesso. Hanno un gran rispetto nei miei confronti ed io ho un grande rispetto per loro. Sarò presuntuoso, ma amo lavorare solo con persone che ritengo competitive nel proprio campo, quelle specializzate, quelle che si aggiornano, quelle che la mattina hanno le tute sporche in cantiere e la sera sfogliano manuali, testi, aggiornamenti perchè a loro, il loro lavoro, “piace”.

Abbiamo iniziato da soli due anni, quindi non stiamo parlando di una grande impresa in termini di volume d’affari, ma di un buon prodotto che ha ottenuto numerose riconoscenze. Tecnici esterni si sono presentati in cantiere e ci hanno fatto più volte i complimenti dicendoci che non avevano mai visto cantieri che realizzavano case in modo così scrupoloso. Questo è stato per me e per gli altri motivo di tanta e tale gioia da ripagarmi di tutti i guadagni mancati per lavori finiti alla concorrenza.

Perchè per molti non è così?

Semplice. Università forzate dai genitori, false credenze, scarsa specializzazione, i giovani oggi si sentono tutti manager e direttori generali sebbene la moto l’abbia comprata loro il padre… non hanno lavorato un giorno in vita loro, non fanno ciò che a loro piace…

La scuola ci mette il carico

I professori a scuola si fissano sull’interrogazione saltata quando già avevano altri due compiti in classe lo stesso giorno e non si soffermano minimamente sullo scoprire o coltivare i talenti innati che tutti hanno e molti non sanno di avere, il metodo Montessori è finito nel dimenticatoio. E per finire, cosa molto importante per una questione molto simile alla differenza di potenziale che genera corrente, purtroppo non c’è lavoro per tutti. Purtroppo il mondo va avanti con una parte del pianeta molto ricca ed una molto povera.

Gli economisti dicono

Questo (spiegano gli economisti su vari testi disponibili in qualunque libreria universitaria) per il timore che allocando le risorse in modo più uniforme si arrivi ad una sovrapopolazione e non ci siano beni e servizi per soddisfare l’intero pianeta. Problema che in effetti non va sottovalutato.

Link correlati

Lavori specializzati e non, imprenditoria e giovani – Parte 1
Lavori specializzati e non, imprenditoria e giovani – Parte 2
Lavori specializzati e non, imprenditoria e giovani – Parte 3

Taglio al plasma e taglio all'acqua

Il taglio dei metalli al Plasma o tramite getto d’acqua ha permesso di eseguire lavorazioni molto più dettagliate a costi minori. Operatori specializzati agiscono su questi costosi macchinari con la stessa semplicità con cui bevono un bicchier d’acqua.

La filosofia Cannondale

Su un catalogo Cannondale di alcuni anni fa ho letto verso il termine la descrizione della loro filosofia.
Diceva:
Noi avremo successo perchè:

  • Ci interessiamo l’uno dell’altro, dei nostri clienti, dei nostri azionisti e dei nostri rivenditori.
  • Produciamo a getto continuo prodotti innovativi e di qualità.
  • Utilizziamo processi di fabbricazione flessibili che ci permettono di immettere rapidamente sul mercato questi prodotti innovativi e di qualità e quindi li sosteniamo con un eccellente servizio clienti.
  • Limitiamo la distribuzione dei nostri prodotti ai migliori rivenditori specializzati del mondo.
  • Siamo efficienti, rimanendo competitivi ed imprenditoriali.
  • Reinvestiamo il 90% dei nostri profitti nell’azienda per sottoscrivere la crescita futura; dividiamo il rimanente tra tutti i nostri dipendenti.
  • Non ci affidiamo ad altri, fin quando è possibile, per promuovere i nostri prodotti.
  • Ci concentriamo sul dettaglio perchè l’ultimo 5% rappresenta spesso la differenza tra successo e fallimento.
  • Miglioriamo continuamente tutto.
  • Ogni nostra azione è governata da ciò che è corretto e giusto.

Tanta sicurezza e voglia di essere i migliori credo sia alla base di una buona riuscita imprenditoriale. Ma ci vuole tanta passione e tante basi di ottime esperienze…. E un bel team… Quello che deve mancare assolutamente è il seguente pensiero: Vado a fare X mestiere perchè lì si fanno i soldi. La frase è scorretta sia grammaticalmente che dal punto di vista logico. Il denaro in genere è una conseguenza, non deve essere il motivo che vi muove. Il motivo che vi muove deve essere la passione…. Rosso corsa….

cannondale.jpg