Sicurezza nei cantieri

Rubrica: Sicurezza nei cantieri

Titolo o argomento: La variazione delle norme che regolano la sicurezza nei cantieri

Sono cambiate le norme che regolano la sicurezza nei cantieri. Sono diventate più severe. E se pensiamo a quanto poco vengono ascoltati i responsabili di cantiere dalle persone che in esso lavorano, ci fa piacere. Il rovescio della medaglia sta nel fatto che ora, se sei il responsabile di un cantiere e le persone che lavorano con te non ti danno retta facendosi male, rischi di passare grossi guai. Se poi l’incidente sul lavoro è tale da causare conseguenze definitive… Beh allora l’ipotesi del carcere oggi non è poi così lontana. Ma è corretto?

Da un lato irrigidire le norme era necessario anche per pareggiare la situazione economica. Vi erano cantieri che spendevano fior fior di quattrini per regolarizzarsi e ce n’erano altri che facendo i furbi ottenevano, tirando le somme, un capitale netto superiore con il rischio giornaliero di perdere dipendenti sul lavoro.

Dall’altro lato non è possibile incolpare un Geometra che era stato chiaro sul non andare in cantiere quando pioveva o non incominciare un lavoro in uno scavo senza picchettare le pareti se più alte di 120 cm ecc, per non essere stato ascoltato. Diventa assai difficile dimostrare davanti a un Giudice che si era ripetuto più e più volte:”Questo non si fa! Quello lo devi fare così! Guarda che c’è una regola! Attento che così ti fai male! Se potessi ti manderei via perchè ogni 5 minuti ti metti in pericolo con le tue mani…” E’ la verità, molti non ti ascoltano! Che colpa ne ha il Geometra se il più delle volte non ascoltano. E’ la troppa sicurezza di sè, la classica convinzione: L’ho sempre fatto così ed è andata bene.

No non è così, un cantiere non va avanti per fortuna o per speranza, un cantiere deve osservare le regole non per imposizione ma perchè chi ci lavora si rende conto che c’è un modo per fare ogni cosa. Il responsabile del cantiere deve assicurarsi che le norme vengano rispettate o sospendere il cantiere.

Le regole sono importanti ma è giusto punire il Geometra per una mancanza altrui? Forse bisognerebbe smussare qualche spigolo di queste regole che vedono il solo ed unico responsabile il Geometra il quale in caso di consegenze gravi, va diretto in carcere.

Risultato? molti Geometri stanno rinunciando a prendersi le responsabilità dei cantieri e questo perchè? Perchè tanto se dici a tizio non salire su quella scala pericolante, sostituiscila e fissala! Stai sicuro che come volterai lo sguardo farà come dice lui… Ma che ci deve fare il Geometra o il titolare di un’impresa che si prende una gastrite dopo l’altra rimprovereando a destra e a sinistra la pericolosità di certe azioni sconsiderate.

Ingegnerizziamo i nostri processi fino all’esasperazione! Nel nostro caso, ormai raro mi rendo conto, l’Ing. arriva a mettersi la tuta, le scarpe da lavoro anti infortunistica e il caschetto, per assicurarsi che le cose vengano fatte come dice lui. E non perchè è un tiranno… Un motivo c’è sempre.