I corsi delle compagnie telefoniche

Progettati per “voi”

Sono rimasto di stucco venendo a sapere che alcune compagnie telefoniche organizzano corsi dedicati ai loro dipendenti che si interessano di presentare le offerte promozionali alla gente.

Eh già perchè a quanto pare c’è una vera e propria scuola, con appositi corsi di formazione e successivamente aggiornamento per insegnare ad appositi impiegati come convincere le persone ad accettare le offerte dei loro “pacchetti*”. Potreste ricevere una telefonata a casa da una compagnia telefonica o potreste decidere voi di chiamarne una. Sarebbero così strategicamente coinvolgenti da farvi desiderare di più un prodotto… Non è detto che funzioni ma per dovere di cronaca… 🙂

Sapete una delle prime regole del marketing serio ed affidabile?

“Fare promesse al cliente che sicuramente verranno mantenute e che diano un reale vantaggio a chi decide di accettare la vostra proposta.”

Si può promettere l’impossibile su un forum ad esempio, ma se la promessa circa i contenuti non verrà rispettata state certi che oltre il 90% dei visitatori lascerà il forum. Oppure si può spacciare per vantaggioso ciò che vantaggioso non è; il cliente non è stupido, se ne accorge e viene perso perchè cambia la sua scelta. Leggi anche il mio articolo sulla polarità del marketing. O ancora si può aprire un sito che promette di raccontarvi trucchi per la fotografia per amatori… ma se dopo un paio di mesi è pieno di pubblicità al punto da non permettere di leggere nulla senza passare per lo spot della macchina fotografica X, anzi della sola marca X, state certi che il pubblico abbandonerà il sito. La promessa era offrire informazioni, scambiarle con i lettori e aggiornarli su nuove tecniche o far conoscere loro alcuni prodotti di qualità ad esempio. Sicuramente la promessa non era creare un unico enorme e martellante spazio pubblicitario per la marca X.

Mi rendo conto che saper commerciare sia utile e che la famosa “qualità e cortesia” sia fondamentale per offrire al cliente il massimo RISPETTO e il massimo SERVIZIO ma a tutto c’è un limite. Realizzare veri e propri corsi per avere operatori che riescono a convincerti mi sembra al quanto errato e poco professionale. Si potrebbe iniziare a parlare di plagio.

Se entro nel tuo negozio a dare un occhiata e tu sei gentile e ti fa piacere scambiare due chiacchiere ed illustrarmi i prodotti che “potrebbero interessarmi” è un conto… Entrare in un negozio e uscire senza nemmeno rendersene conto con degli acquisti che infondo non ci interessavano vi sembra qualità e cortesia?

call-center.jpg

Note:

*Per chi non lo sapesse anche la parola “pacchetto” è una parola strategica del marketing utile a rendere più desiderabile (forse per il suono o forse per i pensieri che stimola nella nostra fantasia…) un insieme di prodotti che potrebbero non avere nulla di vantaggioso ma che tali devono apparire.