Simulazioni in Grande Stile

IWay

I-Way è il più grande centro di simulatori di guida di F1 del mondo con i suoi 5000 metri quadri, 6 vere scocche in carbonio di F1, 6 vere scocche di vetture da 24 hours du mans, 6 scocche di vetture da Rally e una serie infinita di computer che riescono a riprodurre ogni condizione di guida su qualunque tracciato. Le macchine sono disposte in fila per due. Sei per ogni hangar. Un sistema di luci rende l’atmosfera ancora più futuristica di quello che è. Eh già perché qui il futuro ce lo avete davanti visto che queste F1 si muovono “regalando” (si fa per dire…) accelerazioni e decelerazioni fino a 2g, praticamente reali, grazie ad un sofisticato sistema di pistoni idraulici che imprimono a vettura e pilota accelerazioni longitudinali e laterali prossime a quelle vere. Unica nota dolente un rollio, un beccheggio e un’imbardata a dir poco eccessivi.

Test scientifici hanno dimostrato che i piloti che “guidano” un simulatore di F1 della I-Way e quelli che vanno in pista realmente hanno medesime sensazioni: stessi battiti, stessa produzione di adrenalina, stesso stress… rischiando, ovviamente, molto meno.

Articolo suggerito da: Federico
Fonte: la Repubblica.it

2 risposte a “Simulazioni in Grande Stile”

  1. alla faccia della simulazione di LFS????certo ne avessi la possibilità un giro lo andrei a fare volentieri e magari cn tutto il TEAM……..ehi Team Manager nn guasterebbe un gita in Francia???????…………..Sì mo ci sente va buo……ke dire una cosa così nn pensavo mai potesse esserci da provare sicuramente anke solo mezz’ora a capire realmente quali siano le difficolta affrontate dai Piloti professionisti hihihihihi.Certo sempre i cugini ci arrivano prima o sbaglio?????FANTASTICO GRAZIE RAFFA&Co PER LA REALIZZAZIONE BUONO ANZI OTTIMO MODO PER METTERE A CONOSCENZA UN ORGANIZZAZIONE DI SIMULAZIONE REALE KISSA PER LE TASCHE DI TUTTI????? AVE Gianni1965(NONNINO65)

  2. 😀 Ma Enzo suda se fa un commento? 😀 Speriamo che il team manager si sveglia e ci porta in Francia.
    Un ringraziamento a Federico che ci ha segnalato il simulatore 🙂

I commenti sono chiusi.