L’alba degli schermi Amoled

Rubrica: Simple news
Titolo o argomento: In prima fila in futuro… gli schermi flessibili

Fonte: Agenzia IHS

Gli schermi Amoled (Active Matrix Organic Light Emitting Diode) sono particolari dispositivi a diodi organici ad emissione di luce di matrice attiva. Si tratta di schermi piatti dotati della singolare caratteristica di essere flessibili, possono infatti essere maneggiati quasi come la carta.

Attualmente sono poco diffusi per il loro prezzo elevato ma si prevede prenderanno piede negli anni a venire.

Ad ora solo il gruppo LG Displays li realizza e durante questo anno prevede una produzione di 50 mila pezzi.

Nel 2015 anche Samsung e Panasonic ne inizieranno la produzione arrivando ad un totale di 700 mila pezzi.

Nel 2016 si raggiungeranno ben 2 milioni di unità che cresceranno fino a 5 milioni nel 2017 e fino a 10 milioni nel 2018.